Una Fine & un Nuovo Inizio

Cari Amici,
alla fine della scorsa estate è morto Drugo, il mio cane.
Molti di voi ancora non lo sapevano, ma è per questo che ho interrotto il mio viaggio in moto per l’Italia.
Mi scuso quindi con tutti quelli ai quali avevo promesso di passare.
Ci ho messo un po’ a digerire la cosa, sinceramente, ed è per questo che non ho più neanche scritto sul blog.
Inoltre quando è iniziato di nuovo il lavoro, a settembre, fra i mille soliti impegni… insomma, addio updates …

Ora però approfitto dei potenti mezzi di Google (ho spostato il mio server su una VM in Google Cloud Platform), avendo usato questo blog per fare alcune verifiche ed esperimenti tecnici, approfitto anche per ricominciare a scrivere. Con la solita cadenza decennale, eh, non vi preoccupate! 😉

Per intanto, ben ritrovati a tutti e ciao Drugo …

Trip Log 3/? – Campomarino break

Nel mio percorso ho aggiunto una tappa a Campomarino Lido: mare meraviglioso, appena a nord del Gargano, prezzi umani e c’è un ottimo campeggio, anche se io ho preferito le comodità dell’albergo per ripijarmi prima di ripartire. Ottime mangiate di pesce e sopratutto relax totale. O quasi.

Sul litorale passano un sacco di ambulanti, che a me fanno anche allegria, con carrettoni a tre ruote coloratissimi e pieni di vestiari.

“Cocco fresco cocco bello” è stato un grido che mi ha riportato un po’ all’infanzia, non so perché … Comunque l’atmosfera era tutta un po’ da salto nel tempo con famigliole festanti complete di sei generazioni ad affollare la spiaggia libera. Quando le urla dei bambini e le partite a rocchettoni hanno superato il volume del mio iPhone, ho capito che era ora di liberare il mio slot di bagno asciuga 😉
Consigliato per famiglie con prole rumorosa e iperattiva.

Trip Log 2/? – Kith

Visto che Sabri&co hanno dato buca (li vedrò domani), ho fatto una deviazione verso nord a trovare la “cuginetta” Daniela & co.

Poiché è un evento che non si verifica da anni, ho ritenuto di aggiungerlo al log di questo viaggio, completo di foto documentazione 😉

Stasera replica con Stefano, poi domani riparto.
Sento già i primi acciacchi ma sono stoicissimo!
Sei ore di moto di fila il primo giorno …
Approfitterò di questo break per acquistare anche:
– un casco integrale, che tanto è previsto me pijo altra acqua;
– fularino per gargarozzo sensibile;
– telecamera gopro (?)
–  

Trip Log 1/? – Preparativi

Dopo circa 15 anni, dall’ultima volta, ho deciso di farmi le vacanze “ontheroad”: parto da solo con la moto senza un piano preciso di destinazione.
L’idea vaga è scendere a sud lungo la costa orientale. Staremo a vedere. Ovviamente, questo prevede la necessaria organizzazione.

In primo luogo, affidamento del cane a persona di fiducia.

Stanotte non ci dormirò, ovviamente, pensando allo sguardo da cane abbandonato sull’autostrada che mi ha fatto Drugo quando ci siamo separati…

In compenso, mi sono dotato di oggetti tecnologici assolutamente indispensabili per il viaggio, come le nuove gomme della moto (multimescola!).

Oppure come il mio indispensabile braccialetto elettronico zeppo di sensori, che grazie ad app specifica mi dice costantemente in sincronia Bluetooth come realmente devo sentirmi.

Sono riuscito, sempre prima di partire, a farmi sostituire in garanzia il mio iPad (speaker scassato), dopo aver lungamente pianto a squarciagola nell’atrio dell’Apple Store (la garanzia era appena scaduta).

Mentre sto facendo le valigie, mi rendo conto che alcuni dettagli trascurabili mi sono sfuggiti.
Mi sono rimaste solo due paia di mutande pulite, ad esempio.
Ma pazienza, le comprerò per strada … 😉

Stay tuned, magari faccio anche altri updates…